Il 4 marzo 2013 a Grottammare nelle Marche parte il Progetto di Educazione Alimentare Sensoriale rivolto ai bambini della scuola primaria con disabilità .
Il progetto, sviluppato da Slow Food San Benedetto-Valdaso in collaborazione con gli Istituti scolastici (Scuola Primaria) di Grottamare, intende promuovere un approccio consapevole al cibo e privilegia il discorso legato al momento dell’analisi sensoriale del cibo buono, pulito e giusto rispetto alle nozioni teoriche dell’educazione alimentare tradizionale, la buona socialità e la relazione reciproca.

La scelta dei bambini che parteciperanno a questi laboratori è curata dalla Dott.ssa Pallotta dell’Umee di San Benedetto del Tronto e l’Associazione Arché parteciperà e collaborerà con i suoi volontari.
Il progetto prevede 3 incontri (uno al mese) e potranno partecipare 25 bambini per ogni laboratorio. Ecco il programma:

  • primo laboratorio: il pane; confronto tra pane artigianale e pane industriale
  • secondo laboratorio: le mele; confronto tra mele di varietà locali da agricoltura biologica e mele di varietà globali coltivate secondo i metodi dell’agricoltura convenzionale. E’ previsto un gioco puzzle.
  • terzo laboratorio: l’ olio o cioccolato; confronto tra olio (o cioccolata) prodotto secondo i metodi artigianali e olio (o cioccolata) prodotto secondo metodi industriali.

Per maggior informazioni:
Arché San Benedetto tel. 0735 568402 – sanbenedetto@arche.it