Fiocchi in ospedale, Ospedale Sacco

Il progetto Fiocchi in Ospedale è attivo presso l’Unità Materno Infantile dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano

Fiocchi in ospedale

Ospedale Sacco

Il progetto Fiocchi in Ospedale è attivo presso l’Unità Materno Infantile dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano

Lo sportello presso gli Ambulatori di Ostetricia-Ginecologia, aperto tutte le mattine dal lunedì al venerdì grazie alla presenza di 2 operatrici, permette a mamme e papà di trovare accoglienza e ascolto, di essere orientati ai servizi del territorio, di ricevere informazioni rispetto alla cura del piccolo in arrivo o appena nato.

Che cosa: è uno spazio di ascolto e accoglienza durante il periodo della gravidanza e puerperio, prima, durante e dopo la degenza in ospedale, per sostenere direttamente le famiglie in difficoltà (materiale, sociale, emotiva, psicologica), orientare ai servizi dell’ospedale e del territorio (ambulatori, servizi sociali, consultori, pediatri…), fornire consulenze e organizzare incontri anche con professionisti per informare sulla cura dei bambini una volta dimessi dopo la nascita, gruppi o momenti di incontro e confronto tra genitori e futuri genitori.

Per chi: donne e famiglie in gravidanza, che hanno appena partorito, o con bambini fino a 3 anni che afferiscono ai servizi dell’Ospedale Sacco di ostetricia e pediatria (ambulatori, reparti) o ad altri servizi del territorio in particolare di zona 8 o del resto di Milano, con difficoltà e/o povertà economica, sociale, educativa.

Come: è previsto uno portello presso gli ambulatori di ostetricia-ginecologia; confronto quotidiano con il personale ospedaliero presso gli ambulatori e i reparti di ostetricia-ginecologia e pediatria, nido, sala parto.

Orari: lo sportello è aperto una mattina a settimana dalle 8.30 alle 12.30

Periodo: dal 1.02.2017 al 31.12.2020

[Da marzo 2020 è diventato Fiocchi COVID, un servizio analogo ma con particolare attenzione alle famiglie ricoverate presso l’Ospedale Sacco o altri ospedali di Milano o segnalati dal territorio e che hanno subito un ricovero, quarantena o altre problematiche legate al COVID. Al posto dello sportello in presenza, è previsto contatto telefonico e, dove possibile, successivo colloquio.]

Tutte le attività in presenza presso l’Ospedale sono sospese fino a nuova comunicazione. Prosegue la rete con i servizi e la presa in carico e orientamento psico-socio-educativo dei nuclei a distanza e/o con colloqui presso gli uffici.

Sostieni questo progetto
Diventa volontario

Lo sportello presso gli Ambulatori di Ostetricia-Ginecologia, aperto tutte le mattine dal lunedì al venerdì grazie alla presenza di 2 operatrici, permette a mamme e papà di trovare accoglienza e ascolto, di essere orientati ai servizi del territorio, di ricevere informazioni rispetto alla cura del piccolo in arrivo o appena nato.

Che cosa: è uno spazio di ascolto e accoglienza durante il periodo della gravidanza e puerperio, prima, durante e dopo la degenza in ospedale, per sostenere direttamente le famiglie in difficoltà (materiale, sociale, emotiva, psicologica), orientare ai servizi dell’ospedale e del territorio (ambulatori, servizi sociali, consultori, pediatri…), fornire consulenze e organizzare incontri anche con professionisti per informare sulla cura dei bambini una volta dimessi dopo la nascita, gruppi o momenti di incontro e confronto tra genitori e futuri genitori.

Per chi: donne e famiglie in gravidanza, che hanno appena partorito, o con bambini fino a 3 anni che afferiscono ai servizi dell’Ospedale Sacco di ostetricia e pediatria (ambulatori, reparti) o ad altri servizi del territorio in particolare di zona 8 o del resto di Milano, con difficoltà e/o povertà economica, sociale, educativa.

Come: è previsto uno portello presso gli ambulatori di ostetricia-ginecologia; confronto quotidiano con il personale ospedaliero presso gli ambulatori e i reparti di ostetricia-ginecologia e pediatria, nido, sala parto.

Orari: lo sportello è aperto una mattina a settimana dalle 8.30 alle 12.30

Periodo: dal 1.02.2017 al 31.12.2020

Recapiti: 3421169183 – 3939172934 – fiocchi.sacco@gmail.com

[Da marzo 2020 è diventato Fiocchi COVID, un servizio analogo ma con particolare attenzione alle famiglie ricoverate presso l’Ospedale Sacco o altri ospedali di Milano o segnalati dal territorio e che hanno subito un ricovero, quarantena o altre problematiche legate al COVID. Al posto dello sportello in presenza, è previsto contatto telefonico e, dove possibile, successivo colloquio.]

Tutte le attività in presenza presso l’Ospedale sono sospese fino a nuova comunicazione. Prosegue la rete con i servizi e la presa in carico e orientamento psico-socio-educativo dei nuclei a distanza e/o con colloqui presso gli uffici.

Sostieni questo progetto
Diventa volontario