CasArché

Luogo di bene comune

CasArché sorge a Milano, alla periferia del quartiere di Quarto Oggiaro, e si presenta al territorio come un luogo in cui convivono progetti e persone con vocazioni differenti ma uno stile che si arricchisce nella prossimità con l’altra persona: la comunità mamma bambino Casa Adriana, la Corte di Quarto, gli uffici di Arché (con la Sala Bomprezzi) e uno spazio polivalente, Sala Stoppiglia.

CasArché

Luogo di bene comune

CasArché sorge a Milano, alla periferia del quartiere di Quarto Oggiaro, e si presenta al territorio come un luogo in cui convivono progetti e persone con vocazioni differenti ma uno stile che si arricchisce nella prossimità con l’altra persona: la comunità mamma bambino Casa Adriana, la Corte di Quarto, gli uffici di Arché (con la Sala Bomprezzi) e uno spazio polivalente, Sala Stoppiglia.

Casa Adriana, la comunità mamma e bambino

Casa Adriana accoglie 9 nuclei mamma e bambino con disagio sociale inviati dai Servizi Sociali che sono accompagnati da un’équipe educativa per un percorso finalizzato ad aiutare le donne a restituire equilibrio alla relazione con se stesse e con i propri figli. Oltre al recupero psicologico e alla soddisfazione dei bisogni primari (casa, cibo, vestiario, scuola, salute,…), le mamme sono affiancate nel mettere le basi per un’autonomia abitativa e lavorativa.

La Corte di Quarto, borgo solidale

Il nostro sogno era quello di realizzare un luogo aperto all’accoglienza e alla condivisione con coloro che si sentono emarginati, non accolti, segnati dalla vita, dove possono trovare il cammino verso una vita più giusta. Questo è stato possibile grazie alla Corte di Quarto, edificio che accoglie appartamenti di semiautonomia e altri per figure di sostegno e vicinanza solidale.

La Sala Stoppiglia, al piano terra è crocevia di proposte socioculturali che offre al territorio metropolitano e che provengono da esso: CasArché, realizzata grazie alla collaborazione con lo studio di architettura 23bassi, nasce per essere e fare cultura di cittadinanza solidale.

 

Sostieni questo progetto
Diventa volontario

Casa Adriana, la comunità mamma e bambino

Casa Adriana accoglie 9 nuclei mamma e bambino con disagio sociale inviati dai Servizi Sociali che sono accompagnati da un’équipe educativa per un percorso finalizzato ad aiutare le donne a restituire equilibrio alla relazione con se stesse e con i propri figli. Oltre al recupero psicologico e alla soddisfazione dei bisogni primari (casa, cibo, vestiario, scuola, salute,…), le mamme sono affiancate nel mettere le basi per un’autonomia abitativa e lavorativa.

La Corte di Quarto, borgo solidale

Il nostro sogno era quello di realizzare un luogo aperto all’accoglienza e alla condivisione con coloro che si sentono emarginati, non accolti, segnati dalla vita, dove possono trovare il cammino verso una vita più giusta. Questo è stato possibile grazie alla Corte di Quarto, edificio che accoglie appartamenti di semiautonomia e altri per figure di sostegno e vicinanza solidale.

La Sala Stoppiglia, al piano terra è crocevia di proposte socioculturali che offre al territorio metropolitano e che provengono da esso: CasArché, realizzata grazie alla collaborazione con lo studio di architettura 23bassi, nasce per essere e fare cultura di cittadinanza solidale.

 

Sostieni questo progetto
Diventa volontario

Certificazione di qualità: Fondazione Arché è un’organizzazione con sistema di gestione certificato “Norma di Riferimento UNI EN ISO 9001:2015 per attività riportate nel certificato n° 2089 per la gestione di servizi di accoglienza: case accoglienza per mamme e minori (Ea 38) nell’unità operativa di Novate Milanese (MI).

Certificazione di qualità: Fondazione Arché è un’organizzazione con sistema di gestione certificato “Norma di Riferimento UNI EN ISO 9001:2015 per attività riportate nel certificato n° 2089 per la gestione di servizi di accoglienza: case accoglienza per mamme e minori (Ea 38) nell’unità operativa di Novate Milanese (MI).