Con.Te.Sto – Primo Soccorso Psicologico

Affrontiamo insieme le conseguenze della pandemia.

Con.Te.Sto – Primo Soccorso Psicologico

Affrontiamo insieme le conseguenze della pandemia.

Di fronte alla sofferenza psicologica per il perdurare della pandemia e considerandone l’effetto per il futuro, riteniamo importante offrire un servizio al territorio, e non solo, che sia di supporto morale, psicologico e spirituale alle persone (ragazze, ragazzi, adulti e anziani), che avvertono il bisogno di incontro con professionisti qualificati per affrontare le conseguenze morali e psicologiche della pandemia.

Descrizione: Lo sportello di primo intervento psicologico nasce dal desiderio di fornire supporto psicologico professionale gratuito, offrendo accoglienza e sostegno a chiunque senta il bisogno di uno spazio di elaborazione, raccolta e confronto a fronte di una difficoltà personale o di un proprio familiare, promuovendo la salute psicofisica e la qualità della vita dei cittadini nel rispetto delle differenze culturali e di genere. Il servizio è attivabile solo su appuntamento telefonico, chiamando il 371 4182462.

Grazie ad un’équipe di professionisti con differenti specializzazioni siamo in grado di offrire primo supporto ad adolescenti, adulti e famiglie. 

Il servizio ha come macro obiettivo la promozione e la tutela del bene comune, ovvero del benessere umano e sociale in tutti i suoi aspetti fondamentali. La presa in carico bio-psico-sociale della persona, in sintonia con la matrice culturale di riferimento, è orientata alla promozione di un’azione di comunità, favorendo iniziative finalizzate alla prevenzione del disagio e della marginalità, al multiculturalismo e alla cooperazione fra i cittadini.

Destinatari: Il servizio si rivolge ad adolescenti, adulti, e famiglie che, vivendo o avvertendo una situazione di disagio personale, desiderino migliorare la qualità della propria vita o trovare semplicemente uno spazio di ascolto accogliente e non giudicante

Impatto sociale: Il servizio permette di accedere a colloqui di consultazione in cui la persona, aiutata da un professionista qualificato, può esprimere la propria domanda connessa a un momento di instabilità, di disagio o di sofferenza.

Dopo il colloquio iniziale di consultazione, possono seguire percorsi mirati, condivisi tra operatore e persona che si rivolge al servizio, orientati ad individuare nuovi equilibri e risposte consapevoli per aprirsi a nuove possibilità, dirette al raggiungimento di uno stato di maggior benessere.

Dall’11 giugno 2021 al 10 giugno 2022 il progetto Con.Te.Sto è sostenuto dal Fondo di Beneficenza di Intesa San Paolo.

Data di inizio: maggio 2021

Luogo: In collaborazione con il Municipio 8, il servizio viene erogato all’interno dei locali del CAM di via Lessona, 20 a Milano (bus 57).

 

Sostieni questo progetto
Diventa volontario

Di fronte alla sofferenza psicologica per il perdurare della pandemia e considerandone l’effetto per il futuro, riteniamo importante offrire un servizio al territorio, e non solo, che sia di supporto morale, psicologico e spirituale alle persone (ragazze, ragazzi, adulti e anziani), che avvertono il bisogno di incontro con professionisti qualificati per affrontare le conseguenze morali e psicologiche della pandemia.

Descrizione: Lo sportello di primo intervento psicologico nasce dal desiderio di fornire supporto psicologico professionale gratuito, offrendo accoglienza e sostegno a chiunque senta il bisogno di uno spazio di elaborazione, raccolta e confronto a fronte di una difficoltà personale o di un proprio familiare, promuovendo la salute psicofisica e la qualità della vita dei cittadini nel rispetto delle differenze culturali e di genere. Il servizio è attivabile solo su appuntamento telefonico, chiamando il 371 4182462.

Grazie ad un’équipe di professionisti con differenti specializzazioni siamo in grado di offrire primo supporto ad adolescenti, adulti e famiglie. 

Il servizio ha come macro obiettivo la promozione e la tutela del bene comune, ovvero del benessere umano e sociale in tutti i suoi aspetti fondamentali. La presa in carico bio-psico-sociale della persona, in sintonia con la matrice culturale di riferimento, è orientata alla promozione di un’azione di comunità, favorendo iniziative finalizzate alla prevenzione del disagio e della marginalità, al multiculturalismo e alla cooperazione fra i cittadini.

Destinatari: Il servizio si rivolge ad adolescenti, adulti, e famiglie che, vivendo o avvertendo una situazione di disagio personale, desiderino migliorare la qualità della propria vita o trovare semplicemente uno spazio di ascolto accogliente e non giudicante

Impatto sociale: Il servizio permette di accedere a colloqui di consultazione in cui la persona, aiutata da un professionista qualificato, può esprimere la propria domanda connessa a un momento di instabilità, di disagio o di sofferenza.

Dopo il colloquio iniziale di consultazione, possono seguire percorsi mirati, condivisi tra operatore e persona che si rivolge al servizio, orientati ad individuare nuovi equilibri e risposte consapevoli per aprirsi a nuove possibilità, dirette al raggiungimento di uno stato di maggior benessere.

Dall’11 giugno 2021 al 10 giugno 2022 il progetto Con.Te.Sto è sostenuto dal Fondo di Beneficenza di Intesa San Paolo.

Data di inizio: maggio 2021

Luogo: In collaborazione con il Municipio 8, il servizio viene erogato all’interno dei locali del CAM di via Lessona, 20 a Milano (bus 57).

Sostieni questo progetto
Diventa volontario