Nell’ambito dell’area migranti è attivo un progetto sulla valorizzazione delle diverse identità all’interno della scuola, chiamato “Il colore dei ricordi, l’arcobaleno del futuro”. Il progetto prevede lo svolgimento in contemporanea di 3 laboratori interculturali all’interno di 7 Istituti Comprensivi, sul territorio di Roma, Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova.

Uno degli Istituti coinvolti è la scuola elementare “C. Pisacane” di Roma, ove sono presenti problematiche di conflittualità di carattere socio-culturali che coinvolgono anche il territorio.

In questa scuola nell’ambito del laboratorio “fiabe di tutto il mondo, fiabe del mio paese” condotto da Nicoleta Dragu, è stato realizzato un lavoro con bambini italiani e immigrati per la partecipazione al concorso “Sui banchi dell’Intercultura” promosso dal MIUR in collaborazione con il Ministero degli Interni e con le Regioni.

Il lavoro realizzato ha conseguito il primo premio del concorso, che è stato consegnato ai bambini ed agli insegnati con la presenza degli operatori di Arché, in occasione di un convegno pubblico tenutosi il 30 maggio 2011.