Anche in occasione del periodo di chiusura scolastico di dicembre, il personale dell’ufficio prevenzione all’HIV nelle scuole ha organizzato tre settimane di attività presso lo Youth Recreation Centre, un servizio offerto presso le strutture della St. Charles Lwanga Cathedral Parish di Kisii. Si tratta di un servizio particolarmente utile in un contesto come quello di Kisii, che manca totalmente di spazi adeguati e sicuri per il tempo libero dei ragazzi.

La settimana precedente al periodo di chiusura, il team di facilitatori ha effettuato delle visite di promozione del servizio in alcune delle scuole coinvolte dal programma per informare i giovani sul calendario del centro e delle attività programmate.

Il centro ha quindi aperto le porte ai giovani dal lunedì 25 novembre al mercoledì 11 dicembre, accogliendo una media giornaliera di 40 ragazzi con punte fino a 60; l’età media è stata come di consueto piuttosto bassa (10-12 anni), ad indicare la persistente difficoltà a rendere attività di questo tipo “appetibili” agli adolescenti.

Nel periodo di apertura, il centro ha proposto attività sia di tipo ricreativo che educativo. In occasione del Natale prossimo a venire, i ragazzi hanno preparato cartoline augurali, decorato candele e scritto lettere dedicate ad amici e parenti da portare a casa, mentre sul fronte educativo sono stati organizzati dei momenti di riflessione in base alle fasce d’età: coi più grandi, in particolare, è stato affrontato il tema dell’utilizzo corretto del proprio tempo libero durante la lunga vacanza da scuola.

Mercoledì 4 dicembre si è svolta una visita alla biblioteca cittadina, che ha un reparto dedicato ai libri per i giovani: lo scopo era di avvicinare i ragazzi ai servizi offerti e promuovere l’interesse per la lettura. Dopo il ritrovo mattutino al centro, il gruppo ha raggiunto a piedi la biblioteca dove è stato accolto sotto gli alberi del vasto giardino da un membro del personale, che ha spiegato i servizi accessibili presso la struttura e come usufruirne. Successivamente il gruppo è stato accolto nell’edificio, dove sono stati guidati nella visita dei vari reparti e a visita conclusa si è ritornati in girdino dove, in gruppi e sotto la guida dei facilitatori, si sono lette insieme storie selezionate tra il materiale offerto dalla sezione per ragazzi. Il personale della biblioteca, con cui era stata preventivamente preparata la visita, si è dimostrato molto cordiale e di supporto, invitandoci tra l’altro a ripetere tale esperienza in futuro.

Non sono mancati ovviamente i momenti di gioco all’aperto e la proiezione di film d’animazione il venerdì pomeriggio a chiusura della settimana.