Comunicato stampa

Vintage Arché lancia una nuova linea di abbigliamento femminile, rispettosa dell’ambiente e attenta al sociale

 

Milano, 4 settembre 2020- Abiti, cappotti e accessori per una linea di abbigliamento in maglina tutta al femminile. Si tratta di pochi pezzi intercambiabili, secondo uno stile lineare e concreto con capi comodi, adattabili e femminili. con poche cuciture e prevalentemente in maglina. Ideata e realizzata dalla sarta professionista Lorena Mayer la linea di abbigliamento arricchisce il catalogo del progetto Sartoria Sociale della cooperativa Vintage Arché che già offre prodotti per la casa e gadget vari.

Oltre alla vocazione sociale del progetto, che mira al reinserimento lavorativo di persone in difficoltà, la linea di abbigliamento della stagione autunno-inverno si caratterizza anche per una spiccata attenzione all’ambiente. La materia prima delle lavorazioni è costituita da tessuti di qualità in eccesso, ceduti alla Sartoria Sociale da importanti aziende, come Borghi1819 o Decathlon, o da privati.

Rispetto dell’ambiente, attenzione al sociale e qualità del prodotto sono le caratteristiche che rendono unica la linea di abbigliamento femminile per la stagione autunno-inverno del progetto Sartoria Sociale di Vintage Arché. Per chiunque volesse provarli, i capi della nuova linea di abbigliamento sono in vendita presso realtà solidali come la Sartoria Sociale di via Gazzoletti, il negozio Arché Vintage di via Ressi 23 o il negozio equo-solidale PIME a Milano.

«Ogni abito è reso unico, oltre che dalla qualità della materia prima e dalla originalità della fattura, anche dal lavoro e dall’impegno di persone che hanno attraversato periodi di difficoltà», dice Valentina Sangregorio, coordinatrice dell’area lavoro di Fondazione Arché. «Acquistare uno degli articoli del progetto Sartoria Sociale della cooperativa Arché Vintage è un modo per renderlo sostenibile sul lungo periodo. E offrire quindi un futuro stabile a donne e uomini, usciti da una condizione di vulnerabilità».

 

FONDAZIONE ARCHÉ ONLUS

Fondata nel 1991 da padre Giuseppe Bettoni, Fondazione Arché Onlus si prende cura di bambini e famiglie vulnerabili nella costruzione dell’autonomia sociale, abitativa e lavorativa offrendo servizi di supporto e cura. Lo fa a Milano attraverso Casa Carla a Porta Venezia e Casa Adriana a Quarto Oggiaro, dove ospita mamme e bambini con problematiche legate a maltrattamenti, immigrazione, disagio sociale e fragilità personale, e attraverso i suoi appartamenti che offrono alloggio temporaneo a nuclei familiari in difficoltà. Arché porta avanti anche numerosi progetti di sostegno ai minori in ospedale e ai minori immigrati a Milano, Roma e San Benedetto del Tronto e può contare su una vivace rete di volontari.