Un corso online per acquisire le competenze utili per lavorare con gli animali. E realizzare così il sogno di una vita. Lo sta seguendo, in queste settimane, Sabrina, una delle mamme che da anni è vicina a Fondazione Arché a Roma, grazie al corso di formazione donato da UpVet (Università Popolare Scienze Veterinarie). Attraverso questa opportunità la donna, mamma di un bimbo di soli tre anni, può avere l’occasione di portare avanti non solo le sue attività quotidiane, da mamma-lavoratrice, ma anche di realizzare un sogno da sempre nel suo cassetto dei desideri. “Ho sempre voluto proseguire il mio percorso formativo, scegliendo sia un corso che mi piacesse sia che fosse abbordabile e compatibile con i miei orari”, rivela la giovane mamma, contenta di aver trovato con Arché e UpVet “un progetto fatto su misura per me: potrò seguire un corso di sei mesi per diventare assistente veterinaria e alla fine avrò gli esami per ottenere un attestato per lavorare in questo ambito”. Che fin da piccola la appassiona: “nel 2014 ho avuto una breve esperienza come falconiera. Ma, se devo essere sincera, il mio sogno è di stare a fianco dei miei animali preferiti: i grandi felini come il leone”.

Ora Sabrina è riuscita a fare un passo in più in quella direzione, grazie alla sua tenacia e al corso che UpVet le ha messo a disposizione gratuitamente. “Abbiamo riconosciuto in lei un grande entusiasmo e dedizione quando Archè ce l’ha presentata e ci ha parlato di lei e della sua storia” dice Susanna Celsi, presidente di UpVet. “Sapere di potere essere utili e di dare una mano nella realizzazione di un sogno di una persona a cui le circostanze della vita ne hanno preclusi tanti altri è una soddisfazione e ben si sposa con le scelte di UpVet degli anni scorsi: fare di tutto per favorire la partecipazione ai corsi e di dare a tutti un’opportunità”. Un obbiettivo che la avvicina e che favorisce la collaborazione con Fondazione Arché che a Roma, come a Milano e a San Benedetto del Tronto, si impegna affinchè nessuno rimanga indietro, lavorando perché tutti abbiano un’occasione per ricostruire la propria vita. “La collaborazione con UpVet va in questa direzione” dice Uli Mittermair, responsabile del Fundraising  di Arché a Roma che fa riferimento anche a casa Marzia, la nuova casa accoglienza nella Capitale: “sarà un luogo utile per promuovere le nostre attività e per dare nuove opportunità alle persone in difficoltà”.