Arché sta collaborando con il Comune di Roma al progetto di reperimento, sensibilizzazione e formazione di risorse affidatarie per i minori che necessitano di accoglienza nel territorio della ASL RMC (VI, IX, XI e XII Municipio) con la finalità di rendere possibile l’affidamento familiare.

Nel progetto svolgono un ruolo importante i volontari da inserire nei percorsi di affiancamento dei nuclei affidatari con bisogni specifici, ma anche per la funzione, laddove risulti necessaria, di accompagnamento del minore dalla famiglia di origine e quella affidataria e viceversa.

I volontari – opportunamente formati e supervisionati – rappresentano un elemento di neutralità, di osservazione e di ascolto attivo per il minore che deve essere coinvolto e aiutato ad integrare emotivamente l’esperienza delle due famiglie.