La collezione della Sartoria Sociale Arché si arricchisce di nuove proposte: una borsa, cestini per la casa, un paio di ciabatte, una collana, un kimono. A idearli sono stati Carlotta Martini, Luca Del Prà, Pietro Zanoletti, Sofia Peselli, studenti e studentesse di IED Milano, che hanno messo la propria creatività a servizio della solidarietà e dell’ambiente. Gli articoli scelti, infatti, arrivano grazie alla collaborazione tra IED Milano e Fondazione Arché: sono stati interamente realizzati con denim usati, rigenerati e messi a disposizione da varie realtà della moda. A prendere parte a quello che è stato chiamato “Sustainable Denim Contest” sono stati in tutto 12 studenti e studentesse IED Moda Milano (scelti tra i corsi di Fashion Design, Shoes and Accessories Design e Fashion Marketing) che hanno realizzato 23 pezzi unici tra cui sono stati scelti i cinque vincenti. A selezionarli è stata una giuria formata da rappresentanti dell’Istituto, della Fondazione e da commissari esterni in base a vari criteri: dalla freschezza ed innovatività del design fino al prezzo finale di vendita al pubblico, passando per la facilità di realizzazione e di acquisto. I modelli scelti sono stati concretamente realizzati, infatti, dalle donne che lavorano presso la Sartoria Sociale Arché, affiancate dagli ideatori. 

I ragazzi e le ragazze sono stati premiati durante una cerimonia ufficiale in CasArché a cui hanno preso parte rappresentanti sia dello IED sia di Fondazione Arché all’insegna di una moda e di un design non avulsi dalla società ma attori attivi del cambiamento.  «La collaborazione tra Fondazione Arché e l’Istituto Europeo di Design è stata una bella opportunità – ha detto, infatti, P. Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente di Arché – I cinque pezzi inseriti nel catalogo della Sartoria Sociale sono la testimonianza concreta che bellezza, solidarietà e sostenibilità possono e devono essere coniugati insieme per il futuro del nostro mondo. Ed è ancora più significativo che a idearli siano stati dei giovani studenti!».

I nuovi articoli saranno presto acquistabili online e presso il negozio dell’Arché Vintage in via Ressi 23.