Anche quest’anno i ragazzi di Arché hanno trascorso un periodo di vacanza estiva presso la Fattoria Solidale del Circeo di Pontinia (LT): un gruppo di dodici ragazzi tra i 16 e i 23 anni hanno avuto l’opportunità di partecipare alle attività di lavoro nei campi e di cura degli animali in condivisione con un’equipe di operai costituita da persone disabili. Sono stati raggiunti elevati livelli di integrazione e di competenza ed è stata quindi un’occasione per vivere un’esperienza di valorizzazione della diversità e per emanciparsi dalla logica assistenziale in cui gli stessi ragazzi di Arché sembrano collocarsi per via della loro malattia.

I ragazzi sono stati affiancati dai referenti Arché del progetto e da quattro volontari che li hanno accompagnati nel percorso partecipando agli incontri di preparazione e trascorrendo con loro l’intero soggiorno.