Human di Yann Arthus-Bertrand

Ecco un documentario da guardare. Ecco un film che ci fa capire davvero che “da vicino nessuno è lontano”. Si chiama Human e lo si trova liberamente su YouTube (qua sotto trovate la prima delle tre parti). “Tutti gli esseri umani sono importanti e hanno qualcosa da dire” ha detto il regista francese Yann Arthus-Bertrand.

Si tratta di uno straordinario ritratto dell’umanità, un documentario che si interroga sul senso della vita e dell’essere uomini e lo fa attraverso la voce di gente comune di tutto il pianeta. 2020 interviste, 2 anni e mezzo di riprese in 60 Paesi diversi nel mondo e in 63 lingue diverse per realizzare un film (191 minuti), che ci tocca profondamente perché ci riguarda tutti da vicino, perché “siamo tutti strumenti che suonano nella gigantesca orchestra della vita” e queste persone che parlano sono il nostro specchio.

Oltre alle persone, immagini della bellezza del mondo e musica, per riflettere e lasciare sedimentare. Questo è un film che parla al cuore della gente. Mostra chi siamo, attraverso le parole di tutte quelle persone che parlano e ti guardano dritto negli occhi.

Quelle persone sono il nostro specchio – racconta il regista – sono loro che fanno la forza del film. Un film che deve essere guardato con molta umiltà perché è fatto da tutte quelle persone. Un film molto intimista e spirituale. Ed è sicuramente molto difficile, perché è lungo, è duro, e perché la vita è difficile”.

2015 ‧ Documentario ‧ 3h 10m – Lo si trova diviso in tre parti (di cui la prima è questa qua sotto) su YouTube.