Casa Ambra

Casa Ambra accoglie mamme e bambini in alloggi di autonomia e semi-autonomia, che necessitano ancora di un sostegno educativo nel processo di crescita e integrazione sociale.

Casa Ambra

Casa Ambra accoglie mamme e bambini in alloggi di autonomia e semi-autonomia, che necessitano ancora di un sostegno educativo nel processo di crescita e integrazione sociale.

Casa Ambra, chiamata così in ricordo di una delle prime bambine accolte da Arché, ospita all’interno della struttura donne con figli in uscita da percorsi comunitari, in stato di gravidanza, vittime di violenza o in forte difficoltà economica e alloggiativa.

Il percorso vede la presenza di un educatore che sostiene e accompagna il nucleo nella quotidianità (cura degli spazi, ricerca del lavoro, educazione finanziaria, svolgimento pratiche burocratiche, accompagnamento verso i servizi del territorio…), ponendo la persona accolta al centro dell’intervento, in un’ottica di rafforzamento e progressiva crescita.

Gli obiettivi generali del progetto sono:

  • La reazione e/o il rafforzamento della rete di sostegno;
  • il sostegno e l’accompagnamento ai servizi di zona (CAF, UONPIA…);
  • l’avvio o il completamento della formazione professionale e scolastica;
  • la ricerca di un lavoro adeguato alle proprie competenze professionali e il mantenimento dello stesso;
  • il raggiungimento di autonomia economica di base;
  • la definizione e la ricerca di una soluzione abitativa autonoma.

Data di inizio: 1/03/2022

Beneficiari: Mamme e bambini che necessitano ancora di un sostegno educativo sulla strada per l’autonomia.

Impatto sociale: La struttura accoglie massimo 6 persone e parte dei locali è in condivisione (cucina-soggiorno, bagni). L’alloggio dispone di tre camere da letto, un locale adibito ad ufficio per gli educatori, un soggiorno con cucina, un locale lavanderia e due bagni.

Per ogni ospite è previsto un Progetto Educativo Individuale che tenga conto delle competenze personali e della maturazione raggiunta, indicando i tempi e le modalità degli interventi messi in campo.

Le ore di sostegno educativo verranno suddivise in base alla valutazione di risorse e bisogni del nucleo e potranno essere impiegate in momenti dedicati al sostegno individualizzato di uno dei componenti, al nucleo intero e all’accompagnamento ai servizi.

Inoltre, i volontari affiancheranno gli operatori e gli educatori nello svolgimento di attività con gli ospiti.

Partnership: Servizi sociali di Milano e dei Comuni dell’hinterland.

Sostenitori: Mediafriends Onlus.

Contesto: Dopo attenta valutazione e su segnalazione del Comune di Milano, abbiamo deciso di aprire il progetto Casa Ambra per rispondere al bisogno crescente di appartamenti per l’autonomia e per la semi-autonomia, soprattutto per nuclei mono-genitoriali.

Contatti: Silvia Carameli, 📧 carameli@arche.it