È stata una grande festa! Protagoniste una ventina di biciclette: bellissime, vissute, fiammanti. Usate certo, ma rimesse a nuovo dalla Bbike e contese all’asta domenica 5 aprile, a Roma, nell’area pedonale di via del Pigneto. Offerte da chi ha voluto disfarsi di un ormai inutile “ferro vecchio”, sono diventate l’oggetto del desiderio di una piccola folla che, a forza di rilanci, ha pagato un prezzo medio tra i 50 e i 60 euro. Ma anche un bel po’ di più. Come per la bellissima “Bianchi” anni ’40 o ’50, con i freni a stanghetta, che ha lasciato molti con l’acquolina in bocca e accontentato soltanto chi ha osato di più.
Il ricavato dell’iniziativa è andato all’associazione Arché, per il finanziamento delle sue attività a favore dei minori nell’ambito della sieropositività e del disagio psichico e sociale.