In occasione della Giornata della memoria per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, il 21 marzo è in programma una puntata speciale della web radio frequenze a impulsi dedicata a Peppino Impastato che anche tramite Radio Aut da lui fondata ha avuto il coraggio di sfidare la mafia.

“Peppino sottolineava l’importanza dello strumento radiofonico nella lotta politica, perché riteneva che il momento della controinformazione era fondamentale per la preparazione degli interventi politici nel sociale, per collegare e dare voce a tutte le istanze che dal sociale provenivano.
Era l’inizio della primavera del ’77 quando Peppino ci propose di aprire una radio. Era forte il bisogno di far sentire la nostra voce, la nostra opinione e di dare, al tempo stesso, voce a tutte le fasce sociali meno garantite: precari, braccianti, pescatori, contadini, donne, disoccupati, gli edili sfruttati, i lavoratori in nero.”

Dal 1996 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.